Le Librerie che tengono accese le città – Progetto AIE

Il mese scorso, noi studenti del corso di Sociologia della Comunicazione Culturale della Professoressa Vannucchi abbiamo avuto la bellissima opportunità di partecipare al progetto dell’Associazione Italiana Editori dal titolo “Le librerie che tengono accese le città”. Progetto che verrà presentato il giorno 8 Dicembre in occasione della Fiera Nazionale del Libro a Roma “Più Libri Più Liberi”.

aie20aie

Abbiamo iniziato il progetto il giorno 8 Novembre con l’incontro  con il direttore dell’Ufficio Studi AIE Giovanni Perreson, presso l’aula Moscati.  E’ stato un incontro molto interessante. Il signor Perresson ci ha mostrato alcune slides e grafici spiegando l’andamento, purtroppo ahimè negativo, della vendita di libri. Come si sa dal 2010 è iniziata una grave crisi del settore per cui la vendita di libri di ogni genere è calata di molto, circa il 3.1%,  che equivale a 751.000 persone  c.a. in meno che leggono. Tutto questo, ed entriamo nel vivo del progetto, si riflette sugli esercizi commerciali che vendono i libri, ovvero le librerie.
Il lavoro che abbiamo dovuto fare è stato vario e ci siamo divisi i compiti.  Alcuni studenti si sono occupati dell’aspetto quantitativo delle librerie, ovvero verificare e confrontare quante librerie erano aperte nel 2007 e quante ce ne sono invece nel 2017 e da questo creare anche una cartina e fare una geo-localizzazione per osservare fisicamente dove si trovano queste librerie e in quale zona si concentrano di più. Altri si sono occupati di cercare, a partire da un file fornitoci dal Dott. Perreson, gli indirizzi e i numeri di telefono delle librerie aperte del 2017,  di verificare, tra quelle ancora aperte, quali sono librerie indipendenti e quali, invece, sono diventate librerie di catena (ad esempio Mondadori o Feltrinelli) , e di domandare e scoprire, parlando con i titolari, qualcosa in più sul loro modello di business, quali iniziative svolgono per avere più visibilità e attirare più clienti  e se posseggono una zona addetta per i bambini e i più giovani.

 

Dalla nostra analisi generale di tutte le librerie del territorio di Roma abbiamo ricavato le librerie ritenute più interessanti  e utili per la nostra ricerca e siamo anche riusciti a fare un video di qualche minuto in cui alcuni librai spiegano com’è cambiata la situazione da alcuni anni a questa parte, come è cambiato il pubblico, come sono cambiate le vendite e cosa possono fare le librerie per sopravvivere.

libreria_2

Questo lavoro svolto verrà presentato alla Fiera il giorno 8 Dicembre dalle ore 12.30 alle ore 13.20 presso la Aldus Room al “ Roma Convention Center – La Nuvola di Fuksas” , nuova location e una grande novità,  in quanto darà un forte lancio e ampia visibilità alla Piccola e Media Editoria essendo un luogo molto più esteso rispetto al “Palazzo dei Congressi” delle passate edizioni ed infatti ospiterà quest’anno più di 500 editori.

21950992_1832912570069407_1442059725765934200_o

pic3b9-libri-pic3b9-liberi

 

 

 

 

 

Qui vi posto il link della Fiera dove potrete trovare la lista  delle case editrici presenti e tutti gli eventi  che ci svolgono nei 5 giorni a cui potete assistere.

Più Libri Più Liberi

 

pic3b9-libri-pic3b9-liberi-2014

In conclusione posso dire che è stata una bella esperienza. Con l’occasione abbiamo imparato un nuovo metodo di lavoro e a lavorare in gruppo, cosa non da poco.
Con la speranza che il lavoro sia stato svolto bene, non vediamo l’ora di vedere il risultato finale e vi aspettiamo alla Fiera. Venite numerosi!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...